Peperoncini Ortofrutta Trevi

Dalla cucina alla superstizione

Dopo avervi raccontato in questo articolo un po’ delle loro origini e della loro coltivazione, vogliamo soffermarci su alcuni usi che si fanno di questi piccoli “frutti” piccanti. Come saprete, i peperoncini sono utilizzati in cucina sia freschi che secchi, restando così disponibili tutto l’anno per impreziosire ed insaporire molte pietanze.

Peperoncino Ortofrutta Trevi

Olio piccante con i peperoncini

Oltre ad essere utilizzato fresco, a pezzetti, i peperoncini possono trasformarsi in una spezia “a lunga conservazione”, parliamo dell’olio piccante: facile da preparare e pratico da utilizzare. Gli ingredienti sono due:

  • Olio extravergine d’oliva (1 litro);
  • Peperoncini piccanti secchi (8-10); la quantità è indicativa poiché il livello di piccantezza raggiungibile dipende dalla tipologia di peperoncino che utilizzate (oltre che dai vostri gusti).

Vi servirà una bottiglia in vetro a chiusura ermetica; sterilizzatela rendendola idonea alla conservazione. Lavate i peperoncini e spezzettateli grossolanamente, inseriteli al suo interno e ricopriteli completamente di olio. Chiudete la bottiglia e, agitandola ogni 2-3 giorni, lasciate macerare i peperoncini per almeno un mese. Potete aumentare il grado di piccantezza, aumentando ulteriormente la durata del risposo. Filtrate l’olio con una garza, in modo da eliminare tutti i residui.

Pronto da utilizzare per condire insalate, carne, pesce o qualsiasi portata vogliate, compresa una semplice fetta di pane. Ricordatevi di conservarlo in un luogo fresco e di consumarlo entro 6 mesi.

Peperoncino Ortofrutta TreviPeperoncino: re calabrese

In Calabria, a Diamante (CS), il peperoncino è al centro di un vero e proprio Festival: ormai alla sua venticinquesima edizione, si svolge agli inizi del mese di settembre; è prevista dal 6 al 10 settembre 2017. Convegni, degustazioni, mostra mercato e tante collaborazioni e partner, confermano la Calabria come patria del peperoncino. Se siete degli appassionati del piccante non potete perdervela.  Vi lasciamo il link della manifestazione, qualora vogliate farci un salto.

 

Jalapenos: peperoncini messicani  Peperoncini Ortofrutta Trevi

Le tipologie di peperoncini sono tantissime; una tra le più diffuse è quella dei peperoncini messicani jalapenos; il loro essere più grandi rispetto a quelli “classici”, fa sì che possiamo impiegarli in modo particolare:  jalapenos ripieni di mozzarella e ‘nduja, vi lasciamo una foto che sicuramente vi incuriosirà, approfondite la ricetta.

Mi raccomando, fate attenzione: per sicurezza maneggiate i peperoncini con i guanti e non portate le mani alla bocca e soprattutto agli occhi.

 

‘O curniciello, peperoncino scaramantico 

Corno peperoncino Ortofrutta Trevi

In particolar modo in Italia meridionale, il cornetto rosso fu considerato un amuleto contro invidie, malocchio e negatività. Già in tempi antichissimi esso veniva appeso all’ingresso delle abitazioni, anche le più rudimentali, come protezione e simbolo di potenza o metafora di prosperità; così nel Medioevo divenne pratica diffusa quella di portare con sé un simile oggetto, per essere protetti dalla cattiva sorte.

Nella tradizione napoletana si ottengono maggiori benefici quando esso ci è offerto in dono; inoltre il cornetto doveva essere fatto a mano, poiché condensava su di sé le influenze positive rilasciate dall’artigiano durante il processo di fabbricazione. Quando il peperoncino venne importato dalle Americhe, per colore e forma, fu immediatamente associato a questo portafortuna: cominciò ad essere appeso ovunque e in breve tempo divenne un economico sostituto del corno rosso fino a quel momento utilizzato. Era considerato anche un “aiutante” contro l’infedeltà: il coniuge che sospettava un tradimento, era solito riporre sotto il cuscino dell’altro, due peperoncini rossi al fine di riconquistarlo.

 

Tornando al peperoncino “vero”, lo utilizzate spesso in cucina? Lasciateci un commento, saremo lieti di leggervi. Vuoi prodotti sempre freschi e di ottima qualità? Contattaci o vienici a trovare, ci trovi al centro di Roma, a due passi da Fontana di Trevi. Ti aspettiamo!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *